Permanent Make-up

Correggiamo gli inestetismi del viso

Stanca di passare ore davanti allo specchio?

Desideri un look curato e sempre perfetto?

Prova il trucco permanente!

Riguardo questo trattamento esistono ancora tanti pregiudizi, che proviamo a chiarire in queste righe; la prima cosa da sapere è che, diversamente dal classico tatuaggio, non è assolutamente qualcosa di permanente, ma ha una durata limitata, anche se piuttosto lunga. Il trucco permanente infatti non agisce in profondità, risulta molto meno invasivo ed utilizza prodotti certificati e naturali, quindi difficilmente si avranno problemi di intolleranza o allergia. Le zone in cui si va ad agire sono solitamente gli occhi, messi in evidenza da un trucco simile all’eyeliner, le sopracciglia, che vengono perfezionate e migliorate, oppure le labbra, che vengono rimpolpate e definite. Spesso il trucco semipermanente viene usato anche sulle guance e sulle palpebre, per creare un effetto fard e ombretto.

Come funziona? Si effettua una micropigmentazione tramite un dispositivo che crea minuscoli fori sottocute, in cui viene iniettata una pigmentazione permanente, con prodotti organici e naturali. La durata necessaria per ottenere un buon trucco permanente, realizzato da mani esperte, può variare da 2 a 4 ore. Bisogna poi ricordare che il trucco permanente, nonostante il nome, non dura in eterno, ma è soggetto ad  un progressivo deterioramento nel corso degli anni, in quanto i micropigmenti di cui è composto vengono lentamente rilasciati dalla pelle. Di norma la durata del trucco cambia da persona a persona, ma si può considerare un tempo compreso tra 4 e 8 anni, in relazione al colore del pigmento scelto ed alla qualità dei prodotti usati, oltre a fattori più soggettivi, quali l’esposizione al sole ed alle modalità per cui le cellule della pelle si rigenerano, diverse da individuo ad individuo.

 

Il trucco permanente per labbra consente di ridefinire la forma e il colore della bocca, correggendo le asimmetrie e donando volume grazie ad un gioco di luci ed ombre. Quando il trattamento viene effettuato sugli occhi si realizza una linea intorno agli occhi e si ridisegnano le sopracciglia, per nascondere i punti in cui sono poco folte. Il vantaggio del trucco permanente è senza dubbio che non richiede ore di struccature serali, né tantomeno sedute di trucco interminabili la mattina per cercare di farci belle. Viene spesso utilizzato da chi soffre di allergia ai cosmetici, ma anche per mascherare cicatrici o imperfezioni a livello epidermide.

 

Richiesta Informazioni